Calcio: Devis Mangia è il nuovo ct di Malta

Novità per la nazionale di Malta: il tecnico italiano Devis Mangia è il nuovo ct. Ad annunciarlo la Federcalcio maltese (MFA), aggiungendo che l’ex ct dell’Italia U.21 ha firmato un contratto fino al 31 dicembre 2023. Mangia, che ha ottenuto la licenza UEFA Pro a Coverciano, assumerà il suo nuovo ruolo con effetto immediato. Il 45enne tecnico nato a Cernusco sul Naviglio il 6 giugno 1974, ha iniziato la sua carriera nel 2004 al Varese per poi passare al Tritium, all’Ivrea ed al Valenzana.

Il grande "salto" grazie al Palermo di Zamparini che gli affida a 37 anni la squadra rosanero in serie A a fine agosto 2011 dopo l’esonero lampo di Stefano Pioli. La sua avventura sulla panchina palermitana dura fino a dicembre, ma si fa apprezzare per i buoni risultati e per il gioco della squadra. Dopo aver rescisso con il Palermo, nel luglio del 2012 diventa Ct della nazionale Under 21 e porta la squadra alla finale degli Europei di categoria del 2013 persa contro la Spagna. Quindi, prosegue la sua carriera in serie B allenando Spezia, Bari, Ascoli, prima di approdare in Romania all’Universitatea Craiova, con cui vince la Coppa di Romania e che lascia ad aprile di quest’anno.

"Sono molto lieto che Devis Mangia abbia accettato la nostra offerta di diventare il capo allenatore della squadra nazionale responsabile della definizione di una filosofia di gioco comune per tutte le selezioni della nostra squadra nazionale in linea con la strategia della Federazione" ha dichiarato il presidente Bjorn Vassallo.

"Sono molto felice di aver raggiunto questo accordo con la Federcalcio di Malta" ha dichiarato Devis Mangia "Il progetto che mi è stato presentato è molto ambizioso e sono fiducioso che con il duro lavoro e la dedizione insieme possiamo migliorare significativamente il livello del calcio maltese". 

0 commenti:

Posta un commento