Napoli-Fiorentina 0-2: azzurri senza cuore, vittoria pesante per i viola

(credits: Acf Fiorentina Fb)
di STELLA DIEBENEDETTO - Reduce da due sconfitte consecutive in campionato, il Napoli non riesce a battere la Fiorentina che, al San Paolo, porta a casa la vittoria battendo la squadra di Gattuso 2-0 grazie ai gol di Chiesa e Vlahovic. Una sconfitta pesantissima per gli azzurri che lasciano lo stadio tra i fischi del pubblico.

Gattuso conferma Di Lorenzo centrale con Luperto a sostegno mentre i nuovi acquisti partono dalla panchina. Tra i viola, c'è Cutrone titolare accanto a Chiesa. La Fiorentina parte bene con Cutrone e Chiesa che tentano di sorprendere la difesa del Napoli dopo appena due muniti, ma Manolas chiude in angolo. Al 10' grande occasione della Fiorentina con Castrovilli che, però, a due passi dalla porta si divora il vantaggio. Due muniti dopo è il Napoli ad avere l'occasione di passare in vantaggio con Milik. Al 26' arriva il vantaggio viola con Chiesa al termine di una lunga azione. Al 29' il Napoli ha l'occasione di pareggiare, ma Zielinski non inquadra di pochissimo. Al 31' la Fiorentina trova il gol del 2-0, ma l'arbitro annulla per fuorigioco.

Nella ripresa il Napoli ha la grande occasione di pareggiare con Insigne il cui tiro s'infrange sul palo. Al 56' è la Fiorentina a sfiorare nuovamente il gol del raddoppio. A fermare i viola è il portiere del Napoli che ferma un tiro al volo di Chiesa. Al 74' arriva il 2-0 degli uomini di Iachini firmato da Vlahovic che s'inventa un sinistro a giro sul palo lontano. Una vittoria importantissima per la Fiorentina che aggancia il Napoli a quota 24 punti.

0 commenti:

Posta un commento