Calcio. Rummenigge: "Il mercato dei trasferimenti cambierà: non c'è molta liquidità"

(Ansa)
"Il mercato dei trasferimenti cambierà. Non c'è molta liquidità, quindi c'è una mancanza di domanda. Ma non mancano i giocatori che vogliono trasferirsi. Ciò adeguerà i prezzi" ha dichiarato il presidente del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge.

"Guardando la cifra di 100 milioni di euro, non posso immaginare che così tanti soldi saranno pagati per un giocatore in questa stagione in Germania o in Europa. La sospensione di un mese di gioco in Europa a causa della pandemia e l'assenza di fan dal riavvio ha colpito duramente i club. I salari difficilmente saranno aumentati, anche per i migliori giocatori. Molti club europei hanno annunciato che ridurranno il loro monte stipendi. Lo gestiremo anche con più attenzione. Il calcio deve cercare di diventare un po' più razionale per essere più stabile per le crisi future. Dobbiamo trovare soluzioni migliori in Europa" ha dichiarato ancora Rummenigge all'edizione del quotidiano Handelsblatt.

0 commenti:

Posta un commento