Atalanta, una macchina da goal scudetto?


di NICOLA ZUCCARO. Travolgendo il Cagliari per 5-2, l'Atalanta oltre a confermarsi una macchina da goal con 13 reti realizzate e 5 subìte, supera anche la prova del 9 alla luce dei 3 punti per altrettante vittorie ottenute in questo primo scorcio della Serie A 2020-21, prima della relativa sosta per gli impegni della Nazionale. 

Numeri che fanno sognare non solo una Società sportiva ma anche una città, Bergamo, che attraverso una squadra, vuole scrivere una pagina di riscatto, dopo i mesi bui del Covid-19, per cucire sulle maglia nerazzurra della Dea uno scudetto che dalla Provincia italiana manca dal 1970 con il Cagliari, dal 1985 con il Verona e dal 1991 con la Sampdoria. Sognare non costa, ma la realtà storica della Serie A indica che Milan (temporaneamente in vetta con la stessa Atalanta) Juventus, Inter, Lazio, Roma e Napoli, corrispondono a quei cavalli di razza pronti a uscire alla distanza. Sarà questo l'epilogo di un torneo che, appeso all'incubo di una sospensione per la Pandemia, vedrà l'Atalanta far visita al Napoli e l'Inter ospitare il Milan nella ripresa fissata per sabato 17 ottobre? Al campo, ASL e Protocolli sanitari permettendo, l'ardua sentenza.

0 commenti:

Posta un commento