Sci. Roda: "Noi abbiamo lavorato allenandoci solo sui nostri ghiacciai: tutto è stato fatto nel migliore dei modi"

(Ansa)

"Noi abbiamo lavorato bene allenandoci solo sui nostri ghiacciai, ma tutto è stato fatto nel migliore dei modi, anche dal punto di vista della sicurezza e della salute dei nostri ragazzi" ha dichiarato il presidente della Federazione Italiana Sport Invernali, Flavio Roda, in attesa del 17 ottobre quando ripartirà con uno slalom gigante la Coppa del Mondo di Sci a Solden, in Austria.

"Il primo giugno siamo ripartiti dallo Stelvio. Non è stato semplice però insieme alla commissione medica abbiamo fatto un grande lavoro. Chi andrà a Solden avrà tutte le carte in regola per fare bene. La Fisi sta preparando un protocollo adeguato anche per l’attività di base e ha inviato un certo numero di mascherine ai club. Sono stati mesi difficili. Siamo stati costretti ad interrompere l’attività il 23 febbraio e abbiamo seguito scrupolosmanete i protocolli che ci hanno consentito di riprendere gli allenamenti l’1 giugno. Grazie agli atleti e a tutte le squadre che si sono attenute alle direttive. Stiamo preparando un protocollo sanitario insieme alla Commisione Medica Fisi che ci consentirà di gareggiare e allenarci in sicurezza, abbiamo qualche settimana ancora per capire come evolverà la situazione, ma abbiamo posto le basi affinchè tutte le nostre squadre possano allenarsi. Con il nostro partner Techdow è cominciata una sensibilizzazione per l’utilizzo delle mascherine, vogliamo essere fiduciosi per la ripresa, con molta attenzione" ha dichiarato ancora Flavio Roda.

0 commenti:

Posta un commento