Inter, Lautaro non basta: contro la Dea è 1-1

(credits: Inter Fb)

LUIGI LAGUARAGNELLA
 - L'Inter è ancora a secco di vittorie. A Bergamo contro l'Atalanta vede sfumare una vittoria importante per l'ambiente nerazzurro e per la classifica. La difficile trasferta contro la squadra di Gasperini finisce 1-1: con Lukaku in panchina e la coppia Sanchez-Lautaro il primo tempo è equilibrato. Le due squadre non creano particolari occasioni, ma molto possesso palla. Poi nel secondo Young indovina il cross per la testa di Lautaro che regala il vantaggio all'Inter. I nerazzurri sono autori di efficienti trame, ma i padroni di casa non con i giusti cambi prendono fiducia. 

Con l'uscita di Zapata entrano Muriel e Miranchiuk e insieme alla tecnica di Gomez incominciano i grattacapi per Handanovic. Dopo un vero e proprio tiki taka il tiro di Miranchiuk è velenoso ed entra in rete. Dall'altra parte Conte inserisce Lukaku e Perisic ma la difesa atalantina è attenta. L'Inter sembra rincorrere gli avversari che possono ribaltare il risultato con Muriel. Il pareggio non può accontentare Conte, mentre Gasperini può ricaricarsi di fiducia grazie alla prestazione dei giovani acquisti.

0 commenti:

Posta un commento