Villarreal-Man Utd 1-1 (11-10 dcr): gli spagnoli conquistano l'Europa League

(via Villareal CF)
STELLA DIBENEDETTO - E' stata una finale di Europa League lunga, sofferta e ricca di emozioni quella disputata da Villareal e Manchester United che, dopo aver concluso i tempi regolamentari sull'1-1, hanno provato a chiudere la partita ai supplementari. Decisivi, però, sono stati i calci di rigore, altrettanto emozionanti. Alla fine del match, a trionfare, è stato il Villareal che ha portato a casa la vittoria e il trofeo. La squadra di Emery ha così portato a casa, per la prima volta nella sua storia, l’Europa League battendo gli inglesi per 11-10 dopo i calci di rigore.

Chi si aspettava una partita dinamica ed emozionante non è stato deluso. A Danzica, in Polonia, Villareal e Manchester United hanno dato vita ad una finale degna di tale nome. A sbloccare il match, al 29’, è stato il Villareal che ha trovato il gol dell'1-0 con Gerard Moreno, bravo a sfruttare un assist di Parejo. Per vedere il pareggio dello United è necessario aspettare il 55’ quando il solito Edison Cavani si fa trovare pronto in area riportando la parità sugli sviluppi di un calcio d'angolo.

Le due squadre cercano nuovamente il vantaggio nei minuti successivi, ma i tempi regolamentari non bastano per decretare quella vincitrice. I primi novanta minuti, infatti, terminano sull'1-1. Anche i tempi supplementari, però, non sono sufficienti. Nonostante i vari tentativi da parte delle due squadre, anche i trenta minuti extra terminano sull'1-1. La finale di Europa League viene così decisa ai calci di rigore. 

Segnano Gerard Moreno, Mata, Dani Raba, Alex Telles, Paco Alcacer, Bruno Fernandes, Alberto Moreno, Rashford, Dani Parejo e Cavani. Si prosegue a oltranza: segnano Moi Gomez, Fred, Raul Albiol, James, Coquelin, Shaw, Mario Gaspar, Tuanzebe, Pau Torres, Lindelof. La finale sembra infinita, ma dopo 20 calci di rigore consecutivi realizzati, arriva l'errore. Se il portiere del Villareal, dal dischetto, non sbaglia, lo stesso non fa De Gea che commette l'errore consegnando la vittoria e la coppia agli avversari.

0 commenti:

Posta un commento