Juventus, Allegri verso il ritorno


NICOLA ZUCCARO
- Dopo l'ufficializzazione del "biennale" per Gennaro Gattuso quale neo allenatore della Fiorentina, giunge anche quella "triennale" con opzione "quadriennale" per Massimiliano Allegri, che torna così sulla panchina alla Juventus a distanza di 2 stagioni sportive. Un ritorno che era nell'aria, non solo per l'addio del ds Paratici, ma anche per la presenza in campo del tecnico livornese nella Partita del Cuore, disputatasi all'Allianz Stadium nella serata di martedì 25 maggio 2021. 

Nel corso della stessa, l'amichevole quanto affettuoso riavvicinamento di Allegri al presidente della Juventus Andrea Agnelli, a cui ha fatto da controaltare un Pavel Nevded defilato, è stato il preludio al ritorno di "Max" alla guida tecnica della Vecchia Signora.
 
Allegri torna da essa con 5 scudetti vinti in altrettanti campionati e con 2 finali di Champions League. Un curriculum con cui la Juventus, vincendo la concorrenza con l'Inter (il club nerazzurro da mercoledì 26 maggio non ha più Conte come suo allenatore), allontana anche e definitivamente la candidatura di Simone Inzaghi, che ha prolungato con la Lazio fino al 2024.

0 commenti:

Posta un commento