Calcio. Europa League: il Milan fa 0 a 0 contro l'Aek Atene

MILANO - Il Diavolo non riesce a vincere in Europa League. Nel match di San Siro contro l’Aek Atene, infatti, i rossoneri non vanno oltre lo 0-0, mettendo in mostra una prova scialba e non all’altezza delle ultime sfide continentali. Nel primo quarto d’ora il Milan prova ad aggredire l’avversario, ma quando entra in possesso di palla non è preciso nel palleggio. Il match è privo di emozioni fino alla mezz'ora, quando Musacchio perde una clamorosa palla in area recuperata da Simoes, il quale fa partire un diagonale, che anche complice una deviazione di Donnarumma sfiora il palo dopo aver danzato sulla linea di porta. Deludente il primo tempo del Milan, anche grazie all’ottima tenuta della linea difensiva greca, capace di limitare regolarmente le sortite offensive della squadra rossonera. Il secondo tempo è ancora piuttosto blando per il Milan, che rischia grosso su di un’iniziativa di Mantalos, bravo a lasciare sul posto Bonucci, ma murato da Musacchio. Prova a risvegliare i rossoneri Locatelli con un gran tiro, che però viene deviato in corner dal portiere ospite Anestis. Il tecnico rossonero prova a sbloccare la partita inserendo il rientrante Kalinic per Andrè Silva, ma il più pericoloso è Rodriguez che su punizione impegna il portiere greco in angolo. Infine, al novantesimo, ancora su punizione, ci prova anche Calhanoglu, fino a quel momento inesistente, ma Anestis conferma la sua serata positiva. Alla fine della partita, arriva anche qualche fischio per i rossoneri.

0 commenti:

Posta un commento