Calcio. Cuadrado: "Giocare come terzino? Conosco il ruolo e posso adattarmi"

Parliamo della Juventus e di Juan Cuadrado: di recente l'allenatore Massimiliano Allegri vorrebbe portare l'esterno colombiano sulla linea di difesa, aumentando così il potenziale offensivo sulla fascia. "Giocare come terzino? Non ne abbiamo mai parlato ma credo che il mister sia a conoscenza del fatto che ho iniziato a giocare lì, conosco il ruolo e posso adattarmi facilmente" ha dichiarato il giocatore della Juventus Juan Cuadrado ai microfoni di Sky Sport.

"Sono a disposizione, pronto a dare sempre il meglio per il bene della squadra. Noi affrontiamo tutte le partite con il giusto atteggiamento, con umiltà e serenità, cercando di migliorare ogni giorno e di dare il massimo anche se a volte ci sono momenti della partita in cui dobbiamo rimanere concentrati al 100%. Dybala lo vedo sempre molto bene. A volte la gente ingigantisce le cose, lui è tranquillo, si allena benissimo, conosciamo il giocatore che è e quello che ci dà, anche quando non segna inventa sempre la giocata per mandare in gol gli altri e dare qualcosa in più alla squadra. E' un grandissimo, a volte capitano momenti così ma vanno affrontati con molta tranquillità. Contro il Benevento gara agevole sulla carta? Nessuna partita è facile, noi dobbiamo scendere in campo con la consapevolezza che quando l’arbitro fischia siamo sullo 0-0. Dobbiamo avere l’approccio giusto e cercare di vincere a tutti i costi. Siamo molto tranquilli e sereni. Dobbiamo cercare di vincere ogni partita per poi affrontare gli scontri diretti con la possibilità di ribaltare le posizioni in classifica. Se mi aspettavo un’Inter così in alto? Io sì, i miei compagni non lo so. Le altre squadre si sono rinforzate molto per raggiungere gli obiettivi, c’è anche la Roma. Siamo tutte lì, ci sarà una sana competizione, speriamo di restare sempre nei primi posti: vincere ancora sarebbe mostruoso".

0 commenti:

Posta un commento