Iron Bike: domenica 18 marzo arriva la carica dei 400 all'assalto di Castel del Monte

CASTEL DEL MONTE (Andria). Sale vertiginosamente con l’ansia dell’attesa il numero degli iscritti alla seconda prova dell’Iron Bike 2018. Il muro dei 400 ciclisti è stato abbattuto questa mattina mentre in casa New Bike Andria fervono i preparativi per curare gli ultimi dettagli della gara ciclistica in mountain bike ai piedi del Castel del Monte.

Quella di domenica 18 sarà infatti una classicissima del calendario di mountain bike della regione Puglia, presente, sotto diverse forse, sin dagli albori di questa disciplina sportiva nei primi anni ’90. È senz’ombra di dubbio il fascino del maniero federiciano a richiamare in massa il popolo della bicicletta, ma anche la peculiarità del percorso disegnato nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, denso di passaggi tecnici in cui scaricare tutta l’adrenalina e di scorci paesaggistici capaci di togliere il fiato (quasi) quanto le salite della seconda parte.

Un percorso, quello tracciato dai ragazzi della New Bike Andria, che sa coniugare gli aspetti puramente agonistici con quelli più ludici, sui quali potranno divertirsi an che i meno esperti e i cicloturisti. Ben due, infatti, i percorsi previsti. Il primo, di 47 km e 870 metri di dislivello destinato ad agonisti e cicloamatori, ovvero quello “competitivo”, e il secondo, 30 km più agevoli destinato ai cicloturisti che concorrono senza agonismo. 15 km in meno, dunque, per il percorso non competitivo, che non ha nulla da invidiare al fratello maggiore, potendo anzi vantare l’esclusione della lunga ed impegnativa salita finale. Un’occasione imperdibile per pedalare in sicurezza nelle bellezze del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Ad abbassare la bandiera a scacchi sarà il vice presidente vicario del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, dottor Cesareo Troia. L’evento, patrocinato dall’Ente Parco Nazionale, rappresenta una sinergia tra area protetta e fruitori, nell’ottica europea delle linee guida per un turismo sostenibile, di cui senz’ombra di dubbio la bicicletta è un mezzo d’elezione.

Domenica mattina ritrovo a partire dalle ore 7:30 presso il C.A.T. di Giovanni Basile (SS 170 Km 0,065 Dir. A). La partenza ufficiale è prevista alle 9:30. Operazioni logistiche e dopogara presso il ristorante L’Imperatore, nei cui spazi avverrà la premiazione e sarà offerto un rinfresco a tutti i partecipanti. Confermata la prova per le E-BIKE, biciclette a pedalata assistita, la cui partenza avrà luogo 10 minuti prima della corsa ufficiale.

La punzonatura, verifica tessere e consegna dei pettorali di gara potrà essere effettuata già dal pomeriggio di sabato 17 marzo presso i locali della New Bike allestiti nel punto vendita “Cicli Lalluccio” in via Vittor Pisani 58 (Andria) dalle ore 16:00 alle ore 19:00. La quota di iscrizione è di € 25,00 più 5,00 € per il chip del cronometraggio. Garantiti ristori sul percorso, assistenza medica e rinfresco post gara, mentre le convenzioni per il pranzo sono disponibili su www.ironbikepuglia.it.

"Sono ore frenetiche per noi" spiegano in casa New Bike "ma stiamo lavorando per garantirvi una domenica all’insegna del divertimento, curando ogni dettaglio. Per questo è doveroso, da parte nostra, ringraziare le istituzioni che ci stanno vicine, il comune di Andria con l’assessore allo sport Michele Lopetuso e il Parco con Cesareo Troia". Doveroso anche il ringraziamento ai partner dell’evento, "Tutte aziende del territorio che credono nella mountain-bike come veicolo di promozione dei loro prodotti, e cioè: Allianz Attimonelli e Volturno, Cicli Lalluccio, Conversano Costruzioni, 958 Santero, Inchingolo Domenico SRL, Zen Cafè, 2G, Fm Ascensori".

0 commenti:

Posta un commento