Motogp. Valentino Rossi: "I piloti da battere? Ora sono Dovizioso e Marquez"

"I piloti da battere ora sono Dovizioso e Marquez. Quasi più Dovizioso. Con lui non ho mai avuto alcun problema, dal momento che è stato sempre uno molto corretto. Io in corsa per il Mondiale? Sarebbe bello, mi piacerebbe e non ci manca niente. Possiamo giocarcela" ha dichiarato il pilota della Yamaha, Valentino Rossi, in un'intervista esclusiva alla Gazzetta dello Sport.

"Tante cose sono rimaste simili rispetto a tanti anni fa: soprattutto la voglia di guidare la moto e il sentirmi realizzato quando faccio una bella gara, il gusto che provo. Lottare per il podio? E' il primo obiettivo sul come vorrei finire la carriera. Arrivando cioè alle gare con ancora l'idea di vincere o lottare per il podio: resterò alla Yamaha ancora due anni e penso di chiudere la carriera ad oltre 40 anni".

0 commenti:

Posta un commento