Nicchi: "Buste contenenti proiettili, giunte alla sede Aia"

ROMA. Buste contenenti proiettili indirizzati al presidente dell'Aia Marcello Nicchi, al suo vice e al designatore Nicola Rizzoli, sono state pervenute nei giorni scorsi presso la sede nazionale. A rivelare l'accaduto, in una conferenza stampa svoltasi nel pomeriggio di giovedì 5 aprile a Roma, lo stesso n.1 degli arbitri italiani che ha pubblicamente denunciato il clima di intimidazione che circonda negli ultimi tempi la classe arbitrale, alla luce delle minacce ricevute da 300 arbitri, lungo l'intero territorio nazionale. Dell'inquietante episodio. sul quale indaga la Digos, è stato informato il Ministero degli Interni. 

0 commenti:

Posta un commento