Calcio. Gasperini: "O dentro o fuori: l'Atalanta deve cercare di continuare l'avventura europea"

L'Atalanta si gioca tutto per la qualificazione alla fase a gironi dell’Europa League. Sarebbe, comunque, sufficiente un pareggio ma solo dall’1-1 in poi. Nel caso di un altro 0-0 al termine dei 90’ si dovrà ricorrere ai tempi supplementari e agli eventuali calci di rigore. 
"O dentro o fuori, questo sta a spiegare l'importanza di questa sfida di ritorno. Andremo alla ricerca di uno dei risultati disponibili per continuare l’avventura europea" ha dichiarato, in conferenza stampa, l'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini "Anche se si è speso parecchio lunedì con la Roma ritengo che le energie dei miei giocatori non facciano minimamente difetto: in gare del genere prevalgono le motivazioni. Questa è una partita fondamentale, ci giochiamo qui questi ultimi 90 minuti, abbiamo due risultati su tre, dobbiamo vincere o pareggiare con almeno un gol, quindi dobbiamo assolutamente segnare. Non si può parlare più di portiere titolare o di riserva, ci sono ottimi portieri in tutte le squadre che possono alternarsi e in questo momento sta giocando Gollini. La mia Atalanta cercherà di mettere in campo le proprie caratteristiche, vogliamo giocare come sappiamo, mi aspetto un Copenaghen che si esponga un po' di più, questo può darci qualche vantaggio negli spazi, ma anche metterci in difficoltà, ma noi giocheremo da Atalanta. Siamo considerati una bella realtà, speriamo che poi la favola continui a essere un bel romanzo. Intanto la nostra partenza è qualcosa di eclatante che nessuno si aspettava".

0 commenti:

Posta un commento