Calcio. Ancelotti: "E' ancora troppo presto per pensare alle situazioni di classifica"

NAPOLI - "E' ancora troppo presto per pensare alle situazioni di classifica, siamo concentrati su quello che abbiamo fatto e che vogliamo fare domani e in futuro, è importante mantenere questa linea pensando a vincere le partite e sapendo che ogni gara diventa più complicata" ha dichiarato il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Sampdoria.

"Una squadra con un'ottima organizzazione e che ha un tecnico capace come Giampaolo, ma siamo convinti di poter fare un'ottima partita. Se cambio qualcosa è per tenere il gruppo motivato, non certo per demeriti di qualcuno o per necessità tattiche, c'è la possibilità che domani possa fare qualche cambio per questa ragione. Di insuperabile non c'è niente, è un girone difficile in Champions League, perché in questo gruppo ci sono tre squadre di alto livello e credo che questo sia riconosciuto da tutti, poi c'è un'outsider come la Stella Rossa che è stata la sorpresa dei play-off. Sono stato a Belgrado e so cosa significhi giocare lì e che ambiente caldo troveremo. A Parigi ci sono gli italiani Verratti e Buffon, ma non credo che abbiano stappato bottiglie di champagne, forse lo avrà fatto il Liverpool memore della batosta che ci ha rifilato in amichevole, ma non credo perchè conosco Klopp e so quanto stimi il Napoli. Sarà difficile, ma abbiamo le nostre carte da giocare e ce le giocheremo al 100%".

0 commenti:

Posta un commento