Calcio: nella nazionale italiana debutta Caprari e ritorna Giovinco

Novità nella nazionale italiana di calcio: il debutto di Caprari, il ritorno di Giovinco e le esclusioni di Balotelli e Belotti. Queste le principali novità in vista del doppio impegno per la Nazionale a ottobre: gli azzurri tornano in campo il 10 per un’amichevole contro l’Ucraina a Genova (Stadio "Ferraris", ore 20.45 diretta Rai 1) e il 14 per la prima giornata di ritorno della UEFA Nations League contro la Polonia a Chorzow (Stadio "Slaski", ore 20.45 diretta Rai 1), con un’appendice importante il giorno seguente al Quirinale, dove il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riceverà le Nazionali maschile e femminile nell’ambito delle celebrazioni per i 120 anni della Figc. La Nazionale si radunerà al Centro Tecnico Federale di Coverciano nella serata di domenica 7 ottobre. Il giorno seguente gli azzurri sosterranno la prima seduta di allenamento nel pomeriggio per poi partire alla volta di Genova martedì, alla vigilia dell’amichevole con l’Ucraina. La Nazionale farà quindi ritorno a Coverciano a fine gara e sabato 13 ottobre raggiungerà Chorzow, sede del terzo incontro della Nations League contro i padroni di casa della Polonia.

Questo l'elenco dei convocati: Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino). Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Danilo D’Ambrosio (Inter), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Alessio Romagnoli (Milan). Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Federico Bernardeschi (Juventus), Giacomo Bonaventura (Milan), Roberto Gagliardini (Inter), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Psg). Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Gianluca Caprari (Sampdoria), Federico Chiesa (Fiorentina), Patrick Cutrone (Milan), Sebastian Giovinco (Toronto FC), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Simone Zaza (Torino).

0 commenti:

Posta un commento