Serie A, Cagliari-Napoli 0-1: Milik regala la vittoria ad Ancelotti

di STELLA DIBENEDETTO - Con una punizione di Milik al 91', il Napoli batte il Cagliari e non perde la scia della Juventus, vittoriosa ieri contro il Torino. Gli azzurri ci sono ancora, ma per portare a casa i tre punti della vittoria devono soffrire parecchio contro un Cagliari che, dopo aver fermato la Roma, va vicinissimo al pareggio anche contro gli uomini di Ancelotti. Per il gol della vittoria, infatti, è necessario aspettare il 91' quando Milik, su punizione, trova la mossa magica.

Il primo tempo non regala grandi emozioni al pubblico. Il Napoli fatica a trovare il giusto equilibrio e le azioni sono poco efficaci. Il Cagliari potrebbe approfittarne ma la difesa azzurra è attenta. Nel secondo tempo, il Napoli scende in campo più deciso. Gli uomini di Ancelotti appaiono più convinti delle proprie mosse, ma la rete della vittoria arriva solo in pieno recupero. Grande gioia per gli azzurri che portano a casa tre punti molto importanti.

"Tutta la squadra ha mostrato una grande reazione dopo la sconfitta di Liverpool e sono contento della prestazione globale, nonostante le difficoltà che abbiamo avuto nel primo tempo dovute anche le assenze di Mertens e Insigne, che avevo tenuto a riposo per avere più freschezza e intensità. La sconfitta di Liverpool è stata un colpo forte, ma la reazione è arrivata molto prima di questa sera. Non avevo bisogno di Cagliari-Napoli per capire che questa squadra aveva risposto alla partita di Anfield", ha spiegato Ancelotti a Sky.

0 commenti:

Posta un commento