Serie A, Napoli-Spal 1-0: regalo di Natale per Ancelotti, vittoria nel segno di Albiol

di STELLA DIBENEDETTO - Il Napoli trascorrerà un Natale più sereno per l'importantissima vittoria portata a casa contro la Spal. Grazie ad un colpo di testa di Albiol, la squadra di Ancelotti si è imposta per 1-0 conquistando così tre punti fondamentali in vista del match di questa sera Juventus-Roma. Con la quarta vittoria consecutiva in campionato, il Napoli rinsalda il secondo posto in classifica e lancia un segnalo alla capolista Juventus.

Dopo la prima occasione (7’), capitata sul sinistro di Rog e il gol annullato ad Insigne dal Var all'11', a sbloccare il match ci ha pensato Albiol che, allo scadere del primo tempo sugli sviluppi di un calcio d'angolo di Mertens, con un colpo di testa non ha lasciato scampo agli avversari portando i suoi in vantaggio. Nella ripresa, gli uomini di Ancelotti cercano il colpo del ko, ma Insigne colpisce la traversa mentre il tentativo di Mertens si ferma sul palo. Nel finale Meret è costretto a diventare protagonista bloccando le iniziative degli avversari. Al termine dei novanta minuti, il San Paolo può esplodere e Ancelotti resta a meno cinque dalla Juventus sperando in un colpaccio della Roma questa sera.

"Quando hai le opportunità per mettere a posto il risultato e non lo fai alla fine ci sta di rischiare di prendere il pareggio. Loro hanno difeso bene, alla fine ci hanno provato e ci ha aiutato Meret" - ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport - "Il rischio di pensare alla Juventus rischia di demotivarti, mentre abbiamo bisogno di motivazioni. Dobbiamo pensare a noi stessi perché questa squadra può fare di più. Abbiamo margini di miglioramento, e lo dico oggi dopo una partita non strepitosa. Questa squadra deve crescere e può crescere, abbiamo del potenziale inespresso".

0 commenti:

Posta un commento