Rugby: sabato 30 marzo l'Amatori Parma Rugby nel parco della Cittadella per la tappa di "Rugby nei Parchi"

L’Amatori Parma Rugby ospiterà sabato 30 marzo, nel pomeriggio, la tappa parmigiana di Rugby nei Parchi, l’evento itinerante nel polmone verde della Città, dove tutti i bambini potranno provare, divertendosi, la magia dello sport del rugby.

Con il patrocinio dell’Amministrazione del Comune di Parma la manifestazione, che si pone come obiettivo la promozione e la diffusione del rugby e dei suoi valori nelle aree verdi delle città, oggi più che mai fulcro delle attività sociali e culturali quotidiane, si terrà il prossimo sabato 30 marzo nel Parco della Cittadella in viale delle Rimembranze, parco che per un giorno si trasformerà in luogo di condivisione e di attività sportiva all'aria aperta. Un evento completamente gratuito per tutti i bambini e bambine dai 5 ai 12 anni che potranno così provare i rudimenti della palla ovale.

Nata nel 2012 in collaborazione con l’amministrazione comunale di Milano e giunta quest’anno all’ottava edizione, la manifestazione è cresciuta anno dopo anno attraversando i parchi lungo tutto lo stivale, facendo conoscere a oltre 20 mila persone valori di cui il rugby è portavoce come rispetto, spirito di squadra e altruismo.

Dalle 15 lo staff di Rugby nei Parchi, insieme ai tecnici ed educatori dell’Amatori Parma Rugby, saranno pronti ad accogliere bambini e ragazzi che potranno così passare un pomeriggio di sport e divertimento nel cuore della nostra città, provando i rudimenti dello sport della palla ovale.
Svago e divertimento sì ma in modo corretto ed ecco allora che in Cittadella saranno presenti gli studenti di scienze motorie, con esercizi coerenti con quest’aspetto per favorire il giusto approccio alla disciplina.

Spazio poi anche agli adulti con il progetto 'Bullyctionary, insieme contro il bullismo dalla A alla Z', dove un team di esperti composto da Informatici Senza Frontiere Onlus (IFS) e uno psicologo, supporteranno le famiglie nella corretta lettura dei temi legati al bullismo e delle dinamiche del mondo dei ragazzi, un problema che il rugby e i suoi valori possono contribuire a contrastare.

Presenti sabato anche la Croce Rossa Italiana di Parma, sponsor etico dell’Amatori Parma, con i propri volontari a disposizione di tutti i presenti.

E come da tradizione al termine delle attività si svolgerà il terzo tempo, un momento di grande condivisione dove tutti i bambini faranno merenda insieme.

Rugby nei Parchi è aperto a tutti, maschi e femmine dai 5 ai 12 anni, ingresso gratuito.


PROGRAMMA
15:00 Registrazione
15:30 Inizio del divertimento
17:30 Termine dei giochi
17:40 Terzo tempo, facciamo uno spuntino insieme
18:00 Ciao, al prossimo appuntamento!

0 commenti:

Posta un commento