10 giugno 1934, 85 anni fa l'Italia è per la prima volta Campione del Mondo

di NICOLA ZUCCARO. Roma 10 giugno 1934. Allo Stadio Nazionale, l'Italia, selezionata da Vittorio Pozzo, si presenta al suo primo appuntamento con la Finale di un Campionato del Mondo di Calcio. Reduci da un esaltante cammino eliminatorio e segnato dal 7-1 agli Usa e dall'1-0 alla Spagna eroicamente difesa fra i pali dal mitico Zamora, gli azzurri rischiano di cedere all'ultima gara. 
Di fronte, sul terreno amico del futuro Flaminio, la Cecoslovacchia che, passata per prima in vantaggio con Puc, ad un quarto d'ora dal termine, viene poi raggiunta a 6' dalla fine da Orsi.  
Si andrà ai tempi supplementari che sorrideranno agli italiani in virtù della rete siglata da Schiavio per il definitivo 2-1 che consente all'Italia di conquistare il primo titolo mondiale di calcio per Nazioni.

0 commenti:

Posta un commento