Calcio. Insigne: "Con la Nazionale stiamo costruendo un bel gruppo"

"Stiamo preparando le prossime due partite di qualificazione al massimo e cercheremo di vincerle. Stiamo costruendo un grande gruppo, mister Mancini sta dando fiducia a tanti giovani, questo è giusto. Noi proveremo a qualificarci a tutti i costi per gli Europei perché già negli anni passati non è andata benissimo, però siamo l’Italia, meritiamo di partecipare a certe competizioni e sicuramente lotteremo fino alla fine" ha dichiarato l'attaccante della Nazionale Italiana, Lorenzo Insigne, in vista delle sfide contro Grecia e Bosnia per Euro2020.

"Stiamo studiando la Grecia, sappiamo che fuori casa non sarà una partita facile. Dobbiamo stare attenti a partire con la giusta voglia e determinazione perché loro giocheranno in casa, spingeranno e dobbiamo essere bravi a mantenere l’impatto nei primi minuti e poi imporre il nostro calcio, ovvero quello che ci chiede mister Mancini. Siamo una squadra molto tecnica, dobbiamo sfruttare le nostre qualità fra le linee, gli uno contro uno sulle fasce, in questo modo possiamo essere pericolosi e metterli in difficoltà. Fare un’annata bene, come ho fatto al Napoli, e non vincere nulla, fa sempre male. Ora sono qua con la Nazionale e darò il massimo in queste due partite per fare quei sei punti che sarebbero importantissimi per la classifica. In azzurro ci sono Chiellini e Bonucci che sono grandi giocatori e hanno tanta esperienza, hanno vinto tanto, a noi fa bene avere queste persone eccezionali qui. Poi ci siamo elementi come io e Verratti che non siamo più giovani, che sicuramente dobbiamo dare qualcosa in più per guadagnarci e prenderci la fiducia dei nostri compagni e del mister. Quando c’ero io in Under 21 erano pochi i giocatori che giocavano in serie A, mentre molti lo facevano in serie B. Vedendo ora la rosa dell’Under 21 la maggior parte di loro gioca in serie A e questo è un vantaggio perché hanno più esperienza. L’Under 21 di quest’anno mi sembra un’ottima squadra. Non so chi dei nostri giovani andrà in quel gruppo, sicuramente chi lo farà, darà una mano importante. Faccio loro un grosso ‘in bocca al lupo’, giochiamo in Italia, speriamo che possano arrivare in finale per vincere questo trofeo così importante".

0 commenti:

Posta un commento