Rally: successo casalingo per il terzo "Rallysti in Kart"

TAGLIO DI PO (RO). Un'altra giornata da ricordare, condita con tanta passione, umiltà e voglia di sfidarsi all'insegna dell'amicizia è andata in scena, Sabato 15 Giugno, sul tracciato dell'Adria Karting Raceway, per la terza edizione di Rallysti in Kart.

L'evento organizzato da a.s.d. Taglio di Po Rally Club, in collaborazione con Dienne, ha dato vita ad un altro successo, reso ancor di più speciale, per Eros Finotti e Nicola Doria, dall'essersi svolto in un contesto alquanto prestigioso come il tracciato polesano, teatro fisso delle prove del mondiale WSK.
Una sessantina di concorrenti si sono dati appuntamento, in provincia di Rovigo, per darsi battaglia, ai quali si è aggiunto un ospite d'onore inaspettato: Luca Badoer, ex pilota di Formula 1 alla guida di Ferrari, Minardi, Forti e Scuderia Italia.

"Una giornata fantastica" racconta Finotti "perché, finalmente, siamo riusciti ad organizzare un evento a casa nostra, trovando la giusta collocazione in un calendario fitto di appuntamenti motoristici. Mario Altoè, direttore dell'Adria International Raceway, ci ha chiesto se Luca Badoer, assieme al figlio Brando, potevano partecipare al nostro evento. Si trovavano nella struttura per allenarsi e, per noi, è stato un piacere ed un onore accettarli. Luca si è rivelato una persona disponibilissima, sempre pronta a firmare autografi e scattare foto ricordo. Ricevere i suoi complimenti per il nostro evento e per la formula che abbiamo studiato ci ha gratificato tantissimo, spingendoci a migliorarci ulteriormente per i prossimi appuntamenti".

Cinquantanove le presenze nel mondiale, per l'ex pilota e collaudatore nato a Montebelluna, così come altrettanti iscritti si sono lanciati nelle varie batterie previste dal regolamento, dando vita ad elettrizzanti sfide, vissute sul filo dei decimi di secondo, per tutta la giornata di gara.

Tre in un solo secondo nella batteria A con Alberto Puppato che ha preceduto di 0”289 Gianluca Borghesi e di 0”866 Daniele Paganin.

Vittoria di misura anche in batteria B con Mattia Badio che ha avuto la meglio su Alberto Cucchi, 0”873 di vantaggio, e su Ruggero Carpenedo, 1”456 di margine.

In batteria C Roberto Ballardin ha fatto la voce grossa, infliggendo un distacco di 1”587 a Filippo Cestaro e di 2”362 a Silvano Bolzoni.

Successo al fotofinish anche per Andrea Goatin, il quale ha firmato la batteria D con 0”232 su David Granziera e 1”027 su Enrico Gallinaro.

"È filato tutto liscio, per il verso giusto" sottolinea Finotti "e di questo dobbiamo ringraziare la professionalità di Adria Karting Raceway. Abbiamo consegnato ben ventidue premi, offerti da organizzatori ed aziende dell'indotto rallystico. Il detto dice non c'è due senza tre ed il quattro vien da sé. Ecco che il nostro staff è già all'opera per la quarta edizione di Rallysti in Kart, prevista per Domenica 6 Ottobre al BI Karting di San Giorgio in Bosco, in provincia di Padova".

0 commenti:

Posta un commento