Champions: Suarez beffa l’Inter, il Napoli non va oltre lo 0-0 contro il Genk

(ANSA)
di LUIGI LAGUARAGNELLA - Suarez beffa l’Inter che al Camp Nou, nella seconda giornata di Champions rischia il colpaccio a Barcellona. Lautaro Martinez nelle prime battute di gara realizza lo 0-1 con un diagonale preciso. L’argentino che ha sostituito Lukaku, avrebbe la possibilità di raddoppiare in altre occasione, ma sbatte contro Ter Stegen. I nerazzurri riescono a giocare con grande personalità per oltre un’ora.

Poi i blaugrana inseriscono Vidal nella ripresa e la partita cambia, a causa anche di un leggero calo fisico della squadra di Conte. I movimenti del cileno del Barca manda in affanno le linee difensive dell’Inter: è suo l’assist per la rasoiata di Suarez che riporta la parità. Il Barcellona schiaccia gli avversari e Messi riesce a districarsi bene tra i difensori. Proprio da una sua ripartenza Suarez ha tra i piedi la palla della vittoria. E non sbaglia, complice l’intervento poco deciso di Godin. Forse l’Inter potrebbe recriminare un calcio di rigore per un fallo su Politano, ma restano due cose: la sconfitta dei nerazzurri e la loro buona prestazione.

La classifica del girone non è positiva per la squadra, mentre il Napoli perde l’occasione per appropriarsi del primo posto. In trasferta contro il Genk non va oltre lo 0-0. Gli azzurri falliscono numerose azioni soprattutto con Milik. I padroni di casa però non stanno a guardare, infatti, Meret salva spesso il risultato

0 commenti:

Posta un commento