Serie A, Udinese-Roma 0-4: poker giallorosso in inferiorità numerica

di STELLA DIBENEDETTO - Grande vittoria per la Roma di Fonseca che, dopo aver conquistato i tre punti contro la Roma, batte anche l'Udinese nella gara valida per la decima giornata di serie A nonostante abbiano giocato gran parte del match in dieci uomini per l'espulsione di Fazio. Una vittoria netta quella dei giallorossi che battono l'Udinese 4-0 e si portano da soli al quarto posto in classifica.

Ad aprire le marcature è stato Zaniolo, sempre più protagonista della compagine capitolina e autore di tre goal in tre gare. Zaniolo porta i suoi in vantaggio sfruttando il mancato intervento di Samir sull'assist di Kolarov. Alla mezz'ora arriva l'episodio che potrebbe cambiare l'esito della partita. Fazio protegge palla su Okaka. Per Irrati ha allungato il braccio ed è rosso diretto. I giallorossi, però, non si abbattono e nel secondo tempo dilagano portando a casa tre punti importantissimi. Dal 51' e il 54', la Roma si porta con 3-0 grazie alle reti di Smalling e Kluivert. Per la Roma c'è anche il tempo del poker con Kolarov che è imbattibile dal dischetto e trasforma un calcio di rigore assegnato per fallo di mano di Becao.

"Abbiamo fatto un'ottima partita. Abbiamo meritato. La reazione dopo l'espulsione di Fazio poi è stata importante, la squadra ha risposto in modo compatto, riuscendo a superare il momento e arrivando a segnare anche tre gol. Questi giocatori hanno dimostrato di avere carattere, anche se in dieci ci sia sempre la tendenza a difendersi, loro hanno attaccato, erano coscienti di poter segnare ancora", ha dichiarato Fonseca nel post partita ai microfoni di Sky.

0 commenti:

Posta un commento