Serie A: il Lecce pareggia in rimonta 2-2 col Cagliari al Via del Mare

di FRANCESCO LOIACONO - Nella tredicesima giornata di andata di serie A il Lecce ha pareggiato 2-2 in casa contro il Cagliari. Nel primo tempo al 30’ i sardi sono passati in vantaggio con Joao Pedro su rigore dato per un fallo di mano di La Mantia. Nel secondo tempo i salentini insidiosi. Un colpo di testa di Lapadula è stato respinto con i pugni dal portiere Olsen. La squadra di Maran in contropiede. Un tiro di Nandez ha sfiorato il palo. Al 21’ il Cagliari ha raddoppiato con Nainggolan, tiro da fuori area.

Al 36’ il Lecce ha accorciato le distanze con Lapadula su rigore concesso per un fallo di mano commesso sulla linea di porta da Cacciatore, che è stato espulso. Al 38’ sono stati espulsi il portiere del Cagliari Olsen per aver colpito con una manata in faccia Lapadula e lo stesso Lapadula per aver dato una spinta a Olsen. Al 45’ il Lecce ha pareggiato con Calderoni, tiro da pochi metri. Sono stati concessi sette minuti di recupero. Al 95’ i salentini sono andati vicini alla vittoria. Un colpo di testa di La Mantia è finito di poco a lato.

Il Lecce è quartultimo in classifica con 11 punti. Nella quattordicesima giornata il Lecce giocherà sabato 30 novembre alle 20,45 a Firenze. I toscani hanno perso 1-0 a Verona.

0 commenti:

Posta un commento