Covid 19: la Premier League non riprenderà agli inizi di maggio

(Pixabay)
di FRANCESCO LOIACONO -  In Inghilterra la Premier League, il Campionato di Serie A, sospeso fino al 30 Aprile per l’emergenza Coronavirus, non riprenderà all’inizio di Maggio. Lo hanno deciso a Londra dopo una riunione i dirigenti delle squadre della Premier League. Si tornerà a giocare solo quando ci saranno le condizioni di sicurezza necessarie per tutelare e garantire la salute dei calciatori.

Il via libera per disputare le gare di calcio lo darà il governo Inglese. L’intenzione dei club è quella di giocare tutte le partite di Premier League che restano per concludere il torneo, e i match della Coppa d’Inghilterra. I calciatori si taglieranno del 30% gli stipendi di Marzo e Aprile. La Federazione Inglese di calcio spenderà più di 140 milioni di Euro per aiutare le squadre di serie B, C D e delle altre categorie inferiori.

0 commenti:

Posta un commento