Visualizzazione post con etichetta Premier League. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Premier League. Mostra tutti i post

Boxing Day, Premier League: vincono il Manchester City, il Chelsea e il Tottenham


FRANCESCO LOIACONO -
 Nel Boxing Day, la diciannovesima giornata della Premier League il Manchester City vince 6-3 in casa col Leicester ed è primo con 47 punti. Nel primo tempo al 5’ la squadra di Pep Guardiola passa in vantaggio con De Bruyne. Al 14’ raddoppia Mahrez su rigore. Al 21’ Gundogan realizza la terza rete. Al 25’ Sterling segna il quarto gol su rigore. Nel secondo tempo il Leicester segna al 10’ con Madison, al 14’ con Lookman e al 20’ con Iheanacho. 

Al 24’ il Manchester City realizza la quinta rete con Laporte e al 42’ Sterling segna il sesto gol. Il Chelsea supera 3-1 in trasferta l’Aston Villa ed è secondo a 41 punti insieme al Liverpool. Per i blues Jorginho realizza due gol su rigore al 34’ del primo tempo e al 93’. Lukaku ritrova la rete all’11’ della ripresa.  Per l’Aston Villa non basta l’autorete di James al 28’ del primo tempo. 

Il Tottenham di Antonio Conte vince 3-0 in casa col Crystal Palace con reti di Kane al 32’ e al 34’ del primo tempo e di Son al 29’ del secondo tempo ed è quinto con 29 punti. L’ Arsenal prevale 5-0 in trasferta col Norwich. Il Southampton si impone 3-2 a Londra col West Ham. Il Brighton supera 2-0 in casa il Brentford.

Conference League: stop a Tottenham-Rennes per focolaio Covid

(ANSA /EPA)
LONDRA - La gara di giovedì fra Tottenham e Rennes è stata rinviata a causa del focolaio di Covid-19 nel club londinese, dove ci sono 13 positivi, tra i quali otto giocatori.

Nei prossimi giorni si sapranno maggiori dettagli sulla nuova data.

Ronaldo: "Tornare allo United? La decisione migliore che ho preso"


MANCHESTER - L'aveva detto, in un post di mezza estate, forse stanco del tam-tam intorno a un suo eventuale-probabile-praticamente certo addio alla Juve: "Di certo farò la scelta migliore", scrisse Cr7 sui social, evitando così qualsiasi conferma o smentita sulle sue intenzioni reali. E così è stato, almeno a leggere le parole rilasciate in un'intervista al sito nella sua nuova squadra: "Tornare allo United penso che sia la decisione migliore che ho preso".

"Mi sono trasferito dalla Juve al Manchester - ha continuato Ronaldo -, è un nuovo capitolo, sono così felice e contento, e voglio andare avanti ancora, fare la storia, cercare di aiutare il Manchester a ottenere grandi risultati, a vincere trofei". Sull'attuale tecnico dei Red Devils Solskjaer, suo ex compagno di squadra, Ronaldo ha spiegato: "Ho giocato con lui per due o tre anni al Manchester United quindi ho un buon rapporto con lui. Ma ora i ruoli sono diversi, io sono un giocatore e lui è un allenatore. Ma non importa, il mio rapporto con lui è ottimo e il mister può contare su di me per quello che vuole. Quindi sono disponibile per tutto", ha spiegato CR7.

Premier League, il Manchester City vince contro l'Aston Villa ed è primo in classifica

(via Manchester City Fb)

FRANCESCO LOIACONO - Nella trentaduesima giornata di Premier League il Manchester City vince 2-1 fuori casa con l’Aston Villa ed è primo con 77 punti. Nel primo tempo al 1’ passa in vantaggio l’Aston Villa con Mc Ginn, tiro di destro su passaggio di Watkins. Al 22’ pareggia Foden, tiro di sinistro. Al 40’ Rodri di testa realizza il gol decisivo per la squadra di Pep Guardiola. Resta in corsa per lo scudetto il Manchester United che supera 3-1 in casa il Burnley ed è secondo a 66 punti. Il Chelsea pareggia 0-0 in casa col Brighton. I blues consolidano il quarto posto e la zona Champions con 55 punti. Il Tottenham pareggia 2-2 in trasferta con l’Everton. 

Il tecnico del Tottenham Josè Mourinho è esonerato. Al suo posto subentra Ryan Mason che debutta in panchina con un successo 2-1 nel recupero in casa col Southampton. Il Newcastle si impone 3-2 in casa col West Ham e fa un salto di qualità. Il Wolverhampton si aggiudica 1-0 l’incontro in casa con lo Sheffield United e fa un passo in avanti fondamentale verso la salvezza. Il Liverpool pareggia 1-1 a Leeds e continua la sua crisi di risultati. L’Arsenal pareggia 1-1 in casa col Fulham e resta in corsa per qualificarsi all’Europa League. Il Leicester vince 3-0 in casa col West Bronwich Albion ed è terzo con 59 punti.

Calcio: in Gb finale Coppa Lega con 8mila spettatori

LONDRA — Gli organizzatori della finale di Coppa di Lega del prossimo mese tra Manchester City e Tottenham Hotspur sperano che fino a 8.000 fan potranno assistere alla partita di Wembley. Sebbene i tifosi siano attualmente vietati agli eventi sportivi nel Regno Unito, le restrizioni sul coronavirus dovrebbero essere allentate a maggio e la English Football League (EFL) vuole che la finale del 25 aprile sia un evento di prova. Sky Sports ha detto che una decisione potrebbe essere presa già la prossima settimana e ha citato un portavoce dell’EFL, che ha detto che spostare la finale da febbraio ad aprile è stato fatto pensando ai fan.

Restrizioni giocatori premier per competizioni europee

LONDRA — I calciatori della Premier League che andranno con le Nazionali a marzo in nazioni sulla lista covid del governo dovranno seguire le regole al loro ritorno, quindi andare in quarantena per 10 giorni. L'imposizione riguarda anche l'Europa League, ecco perché ad esempio l'Arsenal dovrà affrontare il Benfica in campo neutro.

Premier league: record di positivi, 40 in una settimana

LONDRA — Nuovi record nel Regno Unito, purtroppo tutti negativi. I contagi delle ultime 24 sono stati 60.916, con 830 vittime. Numeri che hanno le loro ripercussioni ovunque, compresa la Premier League: qui si è toccato il record di 40 positivi nell'ultima settimana, che hanno portato al rinvio di tre partite.

Premier League: rinviata Burnley-Fulham

(via Facebook)
Altro rinvio in Premier League. La sfida in programma domani pomeriggio tra Burnley e Fulham è stata infatti rinviata dopo che il Fulham ha riscontrato alcuni positivi tra i suoi giocatori negli ultimi test.

18 casi di Covid in Premier

LONDRA — L'ultima sessione di test effettuati in Premier League ha rivelato la positività di 18 calciatori (mai così tanti in una tornata: battuti i 16 della settimana 9-15 novembre). Il totale di test effettuati è stato 1.479, il tasso di positività è dell'1,22% e la notizia arriva nella settimana in cui il Manchester City, il giorno di Natale, ha comunicato la positività al virus dei vari Gabriel Jesus, Kyle Walker e due membri dello staff.

Focolaio al Manchester City

MANCHESTER — Rinviata in Premier la partita che si sarebbe dovuto disputare stasera a Liverpool tra Manchester City ed Everton per un focolaio riscontrato tra i Citizens. Il 25 dicembre era stata annunciata la positività dell’attaccante Gabriel Jesus e del terzino Kyle Walker, ma altri giocatori sono risultati contagiati nell’ultima serie di test.

Premier League, il 3 dicembre riaprono gli stadi

(Reuters)
LONDRA - L’Inghilterra dal 3 dicembre riapre gli stadi di calcio: è una delle grandi novità del Covid Winter Plan, documento in 56 pagine presentato oggi dal primo ministro britannico Boris Johnson. L’accesso agli impianti sarà in linea con i tre gradi di livello in cui è suddivisa la nazione secondo il numero dei contagi del virus.

"Dobbiamo stringere i denti fino alla prossima primavera – ha dichiarato Johnson -, ma cominciamo finalmente a intravedere la luce. Dobbiamo attendere la diffusione dei vaccini e gli effetti delle misure che abbiamo preso in questi mesi per tornare alla normalità". 

Il regime di lockdown attuale – pub, ristoranti, bar, caffè, negozi di diverse categorie sono chiusi dal 5 novembre – cesserà il 2 dicembre. Dal 3 potranno riaprire palestre e centri sportivi. Via libera anche agli sport indoor, ma sempre nel rispetto del sistema dei tre livelli: in quello più alto, l’attività fisica dovrà restare nell’ambito famigliare.

Calcio. Guardiola: "I miei ragazzi si sono presentati in forma perfetta"

(Ansa)
"I miei ragazzi si sono presentati in forma perfetta" ha dichiarato l'allenatore del Manchester City, Pep Guardiola.

"Penso che non vedano l’ora di tornare a fare quello che gli piace. La cosa più importante ora è seguire le norme, il protocollo, dobbiamo farlo. Un pensiero va agli operatori sanitari che hanno messo le proprie vite a rischio per salvare le nostre. Quando c’è una situazione così particolare in giro per il mondo, bisogna adattarsi. Penso che tutti i tifosi stiano aspettando di tornare a vedere delle partite. Vogliamo tornare in campo ma oggi le priorità sono altre. Il messaggio è ancora: ‘state al sicuro, siate attenti e quando sarà possibile, torneremo’. Speriamo di poter riprendere la nostra routine" ha ancora dichiarato Pep Guardiola.

Coronavirus: il Chelsea taglia gli stipendi del 10% ai calciatori per 4 mesi

di FRANCESCO LOIACONO - In Inghilterra nella Premier League, il Campionato di calcio di Serie A, il Chelsea taglierà del 10% gli stipendi ai calciatori per 4 mesi, da Marzo a Giugno per il Covid 19. Lo ha comunicato il difensore e capitano della squadra inglese Cesar Azpilicueta. E’ stata raggiunta l’intesa tra la società londinese e i calciatori. L’allenatore Frank Lampard si taglierà del 25% lo stipendio per 4 mesi.

Il Chelsea risparmierà 11 milioni di Euro. Questo avverrà se la Premier League che è stata sospesa da Marzo per l’emergenza Coronavirus, non dovesse riprendere. Se si tornerà a giocare a Maggio o a Giugno, gli accordi tra i calciatori, il tecnico e il Chelsea dovranno essere rinegoziati. Dipenderà dagli sviluppi del Covid-19.

Coronavirus: morta la mamma di Guardiola

di FRANCESCO LOIACONO - E’ morta a 82 anni di Coronavirus Dolors Sala Carriò, la madre di Pep Guardiola, l’allenatore del Manchester City. L’anziana donna è deceduta a Manresa in Catalogna, in Spagna. Lo ha comunicato il Manchester City, una squadra di calcio della Premier League in Inghilterra.

La società inglese ha dichiarato: ”Tutti i tesserati e i soci del club mandano le loro più sentite condoglianze in questo doloroso momento a Pep, alla famiglia e ai suoi amici”. E’ il primo caso di un decesso legato al calcio in Inghilterra per il Covid 19. Il Manchester City è secondo in classifica con 57 punti nella Premier League, sospesa per il Coronavirus. Primo è il Liverpool con 82 punti.

Covid 19: la Premier League non riprenderà agli inizi di maggio

(Pixabay)
di FRANCESCO LOIACONO -  In Inghilterra la Premier League, il Campionato di Serie A, sospeso fino al 30 Aprile per l’emergenza Coronavirus, non riprenderà all’inizio di Maggio. Lo hanno deciso a Londra dopo una riunione i dirigenti delle squadre della Premier League. Si tornerà a giocare solo quando ci saranno le condizioni di sicurezza necessarie per tutelare e garantire la salute dei calciatori.

Il via libera per disputare le gare di calcio lo darà il governo Inglese. L’intenzione dei club è quella di giocare tutte le partite di Premier League che restano per concludere il torneo, e i match della Coppa d’Inghilterra. I calciatori si taglieranno del 30% gli stipendi di Marzo e Aprile. La Federazione Inglese di calcio spenderà più di 140 milioni di Euro per aiutare le squadre di serie B, C D e delle altre categorie inferiori.

Primo successo in trasferta per l'Everton di Ancelotti

di FRANCESCO LOIACONO - Nella ventesima giornata di Serie A dell’Inghilterra il Tottenham di Josè Mourinho ha pareggiato 2-2 fuori casa col Norwich. Nel primo tempo al 18’ ha segnato il Norwich con Vrancic. Nel secondo tempo la squadra di Josè Mourinho ha pareggiato al 10’ con Eriksen. Al 16’ il Norwich è tornato in vantaggio. Aurier ha deviato involontariamente il pallone nella propria porta. Al 38’ il Tottenham ha di nuovo ristabilito la parità con Kane su rigore.

Prima vittoria in trasferta per l’Everton di Carlo Ancelotti. La seconda squadra di Liverpool ha trionfato 2-1 a Newcastle. Nel primo tempo al 13’ l’Everton è passato in vantaggio con Calvert Lewin. Nel secondo tempo all’11’ il Newcastle ha pareggiato con Schar e al 19’ la squadra allenata da Carlo Ancelotti ha realizzato il gol decisivo ancora con Calvert Lewin.

Il Southampton ha pareggiato 1-1 in casa col Crystal Palace. Il Watford ha vinto 3-0 il match interno con l’Aston Villa. Il Brighton ha superato 2-0 davanti ai suoi tifosi il Bournemouth. Il Leicester ha vinto 2-1 in trasferta contro il West Ham. Stasera il Manchester United giocherà a Burnley.

Ancelotti si presenta: "Sogno l’Everton in vetta alla Premier"

di ANTONIO GAZZILLO - Si è svolta ieri la conferenza stampa di presentazione ufficiale di Carlo Ancelotti, designato come successore di Marco Silva alla guida tecnica dell’Everton.

“Sono venuto qui per l’ambizione del club e la sua storia, la tradizione e l’atmosfera creata dai tifosi. E poi c’è la volontà di migliorare, crescere e diventare una grande squadra” ha dichiarato l’ex allenatore del Napoli, che sabato ha assistito dalla tribuna al pareggio tra Everton e Arsenal.

“Vogliamo essere competitivi in Premier e crescere”, ha proseguito il tecnico delineando gli obiettivi per la stagione in corso e ha dichiarato che per il futuro sogna di portare l’Everton nelle posizioni in vetta alla classifica.

Ci sono state parole anche per Moise Kean, trasferitosi quest’estate dalla Juventus alla squadra inglese: “ Lo volevo prendere quando ero al Napoli, prima che firmasse per venire qui. E’ un giocatore fantastico”.

Nello staff saranno presenti il figlio Davide ma anche Duncan Ferguson, che ha guidato la squadra dopo l’esonero di Marco Silva.

Calcio: il Chelsea pensa a Franck Lampard per la panchina

Novità in Premier League: Franck Lampard potrebbe sostituire Maurizio Sarri sulla panchina del Chelsea. Stando a quanto ha dichiarato il giornale inglese Sun, l'ex centrocampista dei Blues avrebbe chiesto alla società di poter avere al proprio fianco un altro mostro sacro della storia del Chelsea, l'ivoriano Didier Drogba.

Per quel che riguarda Lampard, è ancora fra i più amati dai tifosi del Chelsea e potrebbe essere questa una buona scelta per la panchina.

Premier League: il Manchester City è campione d'Inghilterra per la seconda volta consecutiva

LONDRA - La Premier League ha il suo vincitore: si tratta del Manchester City, per la seconda volta consecutiva. La squadra di Pep Guardiola ha conquistato nuovamente il titolo, vincendo in casa del Brighton per 4-1. Al Liverpool di Jurgen Klopp, secondo a un punto, non basta quindi la vittoria casalinga con il Wolverhampton per colmare il gap.

I 'Citizens' chiudono a quota 98 punti e mettono così in bacheca il sesto titolo della loro storia nel campionato inglese, il secondo sotto la guida del tecnico catalano dopo quello di un anno fa. La vittoria decisiva del City è firmata da Aguero (28'), Laporte (38'), Mahrez (63') e Gundogan (72'). Per il Brighton, il momentaneo vantaggio nel primo tempo è stato siglato da Murray (27').

Premier League. Man United: Solskjaer sarà l'allenatore per le prossime tre stagioni

Novità nel calcio internazionale: Ole Gunnar Solskjaer sarà l'allenatore del Manchester United per le prossime tre stagioni. "Dal primo giorno in cui sono arrivato, mi sono sentito a casa in questo club speciale" ha dichiarato lo stesso Solskjaer.

"È stato un onore - prosegue - essere un giocatore del Manchester United e quindi iniziare la mia carriera da allenatore qui. Gli ultimi mesi sono stati un'esperienza fantastica e voglio ringraziare tutti gli allenatori, i giocatori e lo staff per il lavoro svolto finora. Questo è il lavoro che ho sempre sognato di fare e sono oltremodo entusiasta di avere la possibilità di guidare il club a lungo termine e, auspicabilmente, di garantire il successo continuo che i nostri fantastici fan meritano".