Calcio. Chiellini: "Ho vissuto bene la riabilitazione: è stata una sfida con me stesso"

(Ansa)
"Ammetto di aver vissuto dei mesi strani. All’inizio è stato difficile accettare l’infortunio ma sono contento di averlo avuto a 35 anni, ho una maturità diversa e ho vissuto la riabilitazione bene, è stata una sfida con me stesso. Quando però rientri e si ferma tutto...La prima fase è stata però la più difficile perché sono rimasto a Torino da solo. In generale è stato un stress test per le nostre emozioni" ha dichiarato il capitano della Juventus, Giorgio Chiellini 

"Cristiano Ronaldo l’anno scorso ha tirato fuori il meglio di noi e ha dato una spinta importante a tutta la società, si vede che è di un altro livello. In futuro mi piacerebbe fare un percorso nel mondo del calcio, più dirigenziale che di campo. Mi piacerebbe fare qualcosa di importante, non posso sapere quanto sarò bravo, dovrò studiare ma mi piace farlo e piano piano si vedrà. Vivo con serenità che possa finire fra poco, ne sono consapevole e mi sto preparando. Arriverà un momento in cui dovrò riadattarmi ma non mi spaventa, avrò tanto entusiasmo anche per la vita che verrà dopo. Il prossimo anno cercherò di capire come sto, come reggono i muscoli e le ginocchia, ci sta che alla fine della prossima stagione possa smettere ma lo vedrò con grande serenità la prossima primavera. Mi auguro di finire con un grande Europeo, sarebbe una bella soddisfazione. Spero di arrivarci in ottime condizioni e vivermi questa mia ultima manifestazione internazionale alla grande e fare da guida a una squadra giovane che sta crescendo: ci sono giovani forti e giocare a Roma ci darà carica e anche grande responsabilità. Sarebbe anche una bella fine, la chiusura di un cerchio importante. Mi sto riprendendo da qualche acciacchetto post-lockdown. Lavorerò ancora qualche giornata a parte e poi spero di dare continuità agli allenamenti. Sarà un’estate strana ma siamo contenti di essere tornati a giocare. Le partite a porte chiuse? E’ più brutto giocare senza tifosi che non fare vacanza. Speriamo che da qui a un mesetto si possano avere delle persone allo stadio, anche averne 5-10 mila, non è come avere lo stadio pieno ma almeno un po’ ti cambia le cose" ha dichiarato ancora Giorgio Chiellini in diretta Instagram con Martina Colombari.

0 commenti:

Posta un commento