Ligue 1: il Consiglio di Stato blocca le retrocessioni


FRANCESCO LOIACONO - In Ligue 1, la Serie A di calcio della Francia, il Consiglio di Stato ha bloccato le retrocessioni in B. E’ stato accettato il ricorso dell’Amiens e del Tolosa, che erano state retrocesse in B dalla Lega Calcio Professionistica Francese, dopo l’annullamento del Campionato per il Covid 19. La Ligue 1 della prossima stagione potrebbe diventare a 22 squadre, con le promozioni di Lorient e Lens dalla Serie B.

La questione sarà esaminata il 30 Giugno dalla LFP, la Lega Calcio Professionistica Francese, e dalla Federazione Francese. Il Tolosa ha dichiarato soddisfatto in un comunicato:”Accogliamo con gioia la decisione del Consiglio di Stato. La retrocessione in B del Tolosa era illegale. La nostra squadra rimane in Ligue 1 anche nella prossima stagione”. Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso del Lione contro l’annullamento del Campionato di Serie A, la Ligue 1, deciso il 30 Marzo dalla Lega Calcio Professionistica Francese.

0 commenti:

Posta un commento