Oliviero Alotto, trail runner, parteciperà al Keep Clean and Run 2020


Keep Clean and Run è un’iniziativa che ha la missione di sensibilizzare e mobilitare tutti noi contro il crescente fenomeno dell’abbandono dei rifiuti sul territorio. Iniziata nel 2015, "Keep Clean and Run" non è un evento sportivo, ma una corsa ad invito, dove i corridori, come Oliviero, oltre a correre saranno muniti di zaino, macchina fotografica e gps. Lo scopo della corsa è di mappare e recuperare più rifiuti possibili lungo il proprio percorso.

"Ho partecipato alle prime tre edizioni della gara attraversando di corsa l'Italia insieme a Roberto Cavallo, ideatore di questa manifestazione. Quando ha deciso di trasformarla in una gara, ho trovato l'idea eccezionale, ho deciso quindi di partecipare".
Sempre dalle parole di Oliviero: "Credo che KCR sia un segnale concreto, perché in Italia gettare rifiuti in terra non è socialmente condannato a sufficienza. Questa è la giusta occasione per – sporcarsi le mani – e raccogliere i rifiuti abbandonati da molte persone incivili".
Da anni Oliviero con le sue iniziative, di corsa o in bici, divulga il problema dei rifiuti, origine del dramma delle micro-plastiche. Un rifiuto di plastica gettato a terra, con le piogge e poi i fiumi arriverà al mare diventando un rifiuto pericoloso per l'ecosistema ed invisibile.
"Ho scelto di correre in un territorio incantevole della nostra Italia, una bellezza naturalistica che merita di essere promossa. Partirò da l'Aquila a Norcia in bici, per poi percorrere lo stesso percorso a ritroso di corsa" ha dichiarato lo stesso Oliviero.

0 commenti:

Posta un commento