La fuga del Diavolo: +5

PIERO CHIMENTI - Il Milan, privo di Ibrahimovic, sa ancora vincere. Nel match del San Siro contro la Fiorentina vince 2-0 con i gol di Romangnoli e Kessiè nel primo tempo. La prima rete dei rossoneri è firmata da Romagnoli che al 17', approfittando della spizzata di Kessiè su calcio d'angolo di Diaz, firma l'1-0. I padroni di casa continuano a proporsi in vantaggio, trovando al 27' l'occasione di raddoppiare, con l'arbitro Abisso che fischia il calcio di rigore, per il fallo in area di Pezzella su Saelemakers. Dal dischetto Kessié spiazza Dragowski per il 2-0. 

Sul finire del tempo, il Milan ha l'opportunità di siglare la terza marcatura per un'ingenuità nella propria area di rigore di Caceres, che trattiene per la maglia Theo Hernandez. Dal dischetto questa volta è bravo l'estremo difensore viola a deviare la conclusione di Kessié, lasciando il risultato bloccato sul 2-0. Nella ripresa il Milan gestisce il vantaggio, con la Fiorentina che non riesce a creare occasioni di nota.

0 commenti:

Posta un commento