Il Milan vince ancora, 2-1 alla Samp

(credits: Ac Milan via Fb)
PIERO CHIMENTI - Il Milan si conferma primo in classifica, battendo la Sampdoria per 1-2. A decidere il match sono un gol per tempo. In un primo tempo bloccato, i rossoneri, che ritrovano Pioli in panchina, vanno in vantaggio al 44' per un calcio di rigore che l'arbitro Calvarese fischia per un tocco di mano in area di Jankto su colpo di testa di Theo Hernandez. Dal dischetto Kessié non sbaglia e spiazza Audero per lo 0-1.

Il secondo tempo è un po' più divertente, con il tecnico Ranieri che cerca di rianimare il centrocampo blucerchiato con l'ingresso di Daamsgard ed Ekdal, ma a trovare la via della rete è ancora il Milan al 77' con il neo entrato Castillejo, che servito da Rebic, tocca il primo pallone che vale lo 0-2.

Quando la partita sembrava non avesse più nulla da dire, all'82 Ekdal con un'acrobazia colpisce di testa il cross su calcio d'angolo di Candreva. Dopo 4' di recupero il Milan espugna il Marassi di Genova e mantiene saldamente il primato in classifica.

0 commenti:

Posta un commento