Calcio. Serie A: Torino-Juventus, partita difficile per i bianconeri

di FRANCESCO LOIACONO. La Juventus giocherà fuori casa contro il Torino. Il derby si disputerà domani alle 12,30. Per i bianconeri si preannuncia una partita difficile. I granata dopo il successo interno per 2-0 con l’Udinese cercheranno di ripetersi. Sono determinati a qualificarsi per un posto in Europa League. 

Il tecnico Mazzarri torna in panchina dopo la squalifica di due giornate poi ridotte a una in seguito all’espulsione subita per proteste nella gara pareggiata 1-1 in trasferta con la Sampdoria. Trequartista Niang. In avanti Iago Falque e Belotti. Il primo ha realizzato 9 gol finora in serie A. Il secondo ha sorpreso 5 volte i portieri avversari. La Juve dopo la vittoria per 2-0 a Firenze e il pareggio 2-2 in casa col Tottenham in Coppa dei Campioni deve vincere per non farsi distaccare dal Napoli nella corsa verso lo scudetto. 

L’allenatore Allegri dovrà rinunciare a Matuidi, Cuadrado e Barzagli infortunati. Recuperati Khedira e Lichtsteiner. Regista Bernardeschi. In attacco Mandzukic e Higuain. L’argentino Dybala andrà in panchina e potrebbe entrare in campo nella ripresa. Arbitra Orsato di Schio. Nell’andata vinsero i bianconeri per 4-0. Allo stadio “Grande Torino” ci sarà il tutto esaurito. Negli ultimi due precedenti ha vinto la Juve 4-1 e 3-1. I granata si sono imposti 2-1 nel 2015.

0 commenti:

Posta un commento