Calcio. Totti: "Siamo vicini a Di Francesco: cercherà di risollevare la Roma"

ROMA - "Io credo nel mister, siamo vicini a Di Francesco in tutto e per tutto, cercherà di risollevare questa squadra" ha dichiarato l'ex capitano e attuale dirigente della Roma, Francesco Totti, a Montecarlo per i Laureus World Sports Awards.

"In fondo venivamo da tre vittorie in campionato, poi abbiamo commesso un piccolo passo falso in Champions ed è arrivata la brutta sconfitta con il Milan. La situazione non è così critica, adesso si parla di questo, ma noi cercheremo di cambiare rotta. Come società gli stiamo vicino, crediamo in lui e lo sosterremo fino alla fine, è un punto fermo della nostra società. Questa Roma ultimamente fa fatica a segnare. Il gol arriverà, abbiamo giocatori che hanno le capacità per fare tantissimi gol e cercheremo di risolvere questo problemino prima possibile. Roma è una piazza particolare, ambiziosa, che cerca e vuole il massimo da ogni calciatore, adesso sta ai giocatori tirare fuori tutto quello che hanno dentro e fare le cose più semplici possibili perché è così che si ribaltano le situazioni più complicate. Speravo non ci fossero, però durante l'arco di un anno gli alti e bassi possono sempre esserci e, soprattutto a Roma, questi problemi escono sempre all'improvviso, quando non te li aspetti, ma sono convinto che ci risolleveremo e che faremo un gran finale di stagione. Ora la medicina è una sola, essere uniti, coesi e andare avanti per un unico obiettivo, quello di arrivare il più lontano possibile sia in Champions che in campionato. La cosa più importante è lasciare le voci all'esterno e unirsi tutti insieme, società, giocatori e allenatore. Non sono preoccupato. Momento delicato per Di Francesco? Quando si perde lo è un po' per tutti, ma come società siamo vicini al mister perché crediamo in lui e lo sosterremo fino alla fine. Riguardo gli attaccanti della Roma, di Dzeko si può dire e pensare ciò che si vuole, ma l'anno scorso ha fatto 40 gol, quest'anno 14-15, certo per le occasioni che si creano potrebbe farne molti di più, ma questo è il calcio, anche gli attaccanti sbagliano e lui sicuramente si riprenderà la scena. Schick? E' un giovane promettente, farà sicuramente bene e sarà il futuro della Roma".

0 commenti:

Posta un commento