"Monti Dauni Mountain Bike": a Biccari è tutto pronto per la festa e la sagra

BICCARI (FG) La città Dauna è in fermento in attesa dei circa 350 ciclisti che da domani pomeriggio la invaderanno pacificamente in vista della gara-evento di Mountain Bike che la vedrà assoluta protagonista insieme ad Alberona. Le due cittadine, la prima nel novero dei borghi autentici d’Italia, la seconda bandiera arancione del Touring Club ospiteranno la quarta tappa dell’Iron Bike 2018, denominata "Monti Dauni Mountain Bike".

Saranno infatti i rilievi del pre-Appennino il terreno di caccia ideale per i circa 350 iscritti alla manifestazione, la cui partenza avverrà da piazza Matteotti, la piazza principale di Biccari, alle ore 9:30 L’arco sarà montato su via Giardino, davanti al monumento Menichella e sarà sicuramente una gran festa, un evento che coinvolgerà tutta la cittadina: "Il borgo di Biccari sta allestendo una vera e propria sagra di paese – spiega l’organizzatore Francesco Velluto della UC Foggia 1976 – ci sarà il forno in piazza che cucinerà le specialità tipiche, la pizza a forno aperto, ci saranno tutte le strutture ricettive della zona, a rappresentare le tipicità dei Monti Dauni".

I Monti Dauni e il suo territorio saranno presenti anche nei pacchi gara, in modo che, consegnati ad ogni singolo atleta, giungano nelle case nella più originale delle operazioni capillari di marketing territoriale. Essi saranno composti da taralli, pasta, acqua e integratori. Mentre per le premiazioni ci saranno olio, vino e prodotti da forno tipici della Daunia.

Tutto pronto anche sui 45 km del percorso, che oltre al valico della vetta più alta di Puglia, i 1151 metri del Monte Cornacchia e del lago Pescara, prevederà il guado di quattro piccoli torrenti, a rendere il tutto più suggestivo.

Ottime le condizioni del terreno e del sottobosco, complice il bel tempo primaverile e il caldo sole che da qualche giorno bacia la terra di Puglia. «Il tracciato è scorrevole, con tratti tecnici divertenti in discesa e un 20% di tratti asfaltati su vecchie strade comunali in disuso, molto rovinate e per questo molto più vicine alla mountain bike» conclude Velluto, che garantisce anche la presenza di tre ristori nei punti più critici del percorso.

Questo il programma: Ore 7.00 / 9.00 ritrovo, verifica licenze, Consegna numero di gara, consegna CHIP presso piazza Matteotti a Biccari. Ore 9:30 partenza ufficiale. Premiazione a partire dalle 12:30: saranno premiati i primi 3 assoluti ed i primi 5 di ogni categoria. Previsti 20 premi speciali a sorteggio. Confermata la prova per le E-BIKE, biciclette a pedalata assistita. La partenza della gara dedicata avrà luogo 10 minuti prima della corsa ufficiale.

Le iscrizioni sono ancora aperte a questo link sul portale dei cronometristi Icron.it. Inoltre tutti gli atleti tesserati presso la FCI, Federazione Ciclistica Italiana, sono tenuti tassativamente (pena l’esclusione dall’elenco dei partenti) ad effettuare l’iscrizione sul portale federale “Fattore K”. Tale obbligo vale sia per i cicloamatori che per gli agonisti.

La quota di iscrizione, per i soli cicloamatori, è fissata in € 25,00 a cui aggiungere il costo del chip di cronometraggio (€ 5,00 da versare in loco).

L'organizzazione mette a disposizione delle testate giornalistiche riprese aree effettuate con un drone pilotato da APR certificato ENAC.

0 commenti:

Posta un commento