Bari fuori dalla Coppa Italia: Cornacchini fa mea culpa

di NICOLA ZUCCARO. "Mi prendo la responsabilità per non essere stato sveglio nell'individuare quelle disfunzioni emerse, in particolare, durante il primo tempo". Un atto di penitenza - di rara esternazione nel mondo del calcio - quello esposto da mister Giovanni Cornacchini al termine di Bari-Bitonto, gara di Coppa Italia culminata nella clamorosa sconfitta ed eliminazione dalla stessa competizione, ad opera del gol dell'ex biancorosso Picci abile ad insaccare di testa al 51' nella rete barese la sfera dello storico 0-1 in virtù del quale i neroverdi hanno espugnato il San Nicola nella serata di mercoledì 26 settembre.

"Per quanto dispiaccia perdere, qualsiasi competizione essa sia" ha aggiunto Cornacchini, questa prima sconfitta subìta in un impegno ufficiale sarà salutare per individuare quei correttivi da poter apportare in vista del Campionato, al di là del ribaltone climatico e delle 2 gare giocate nel giro di 2 giorni. E, in attesa di conoscere l'entità dell'infortunio occorso a Floriano, si dovrà voltare subito pagina per la terza giornata della Serie D 2018-2019.

Alle ore 15.00 di domenica 30 settembre 2018, la SSC Bari riceverà la Cittanovese (seconda in classifica con 3 punti) per consolidare il primato della classifica del Girone I. 

0 commenti:

Posta un commento