Serie D: vincono l’Andria e il Nardò, pareggiano il Taranto e il Fasano, perdono l’Altamura e il Gravina

di FRANCESCO LOIACONO. Giornata agrodolce la quarta di andata per le squadre pugliesi del campionato di serie D girone H. L’Andria ha vinto 1-0 in casa contro l’Ercolanese. Decisivo per i biancazzurri un gol realizzato nel secondo tempo da Ayna di testa. L’Andria è dodicesima a 4 punti. Nel derby pugliese il Nardò ha vinto 1-0 a Gravina. I neretini si sono imposti per merito di Molinari il quale nella ripresa con un forte tiro di destro ha sorpreso il portiere Vicino. Il Nardò è settimo a 5 punti, il Gravina è dodicesimo con 4 punti.

Il Taranto ha pareggiato 1-1 a Cerignola nell’altro derby pugliese. Nel primo tempo gli ofantini hanno sbagliato un rigore concesso per un fallo di Bova su Foggia. Lattanzio si è fatto parare il tiro dal portiere Pellegrino. Gli jonici sono passati in vantaggio con Di Senso, gran tiro di sinistro su punizione. Nel secondo tempo il Cerignola ha pareggiato con Lattanzio, tocco di destro. Il Taranto è terzo a 8 punti.  Il Cerignola è settimo a 5 punti.Il Fasano ha pareggiato 0-0 in casa col Francavilla in Sinni. Nella ripresa i lucani hanno fallito un rigore dato per un fallo di Zizzi su Tomas Grandis. D’Auria ha tirato, ma il portiere Guarnieri ha respinto il pallone con le mani. Per i pugliesi Serri tutto solo ha calciato fuori. Il Fasano è settimo a 5 punti.

Il Bitonto ha pareggiato 0-0 a Sarno. Nella ripresa i neroverdi pugliesi arrembanti. Una conclusione di Padulano su punizione è stata intercettata dal portiere Mennella. I campani in contropiede. Un tiro di Maione ha trovato pronto il portiere Figliola a intercettare la sfera. Il Bitonto è terzo a 8 punti. L’Altamura ha perso 2-0 in casa col Gelbison. Nel primo tempo i campani in rete con Esposito di destro. Nella ripresa il raddoppio realizzato da Mejeri di sinistro. I murgiani sono secondi in classifica con 9 punti.

0 commenti:

Posta un commento