Serie B: il Pescara torna capolista

di NICOLA ZUCCARO. E' durata per 3 giorni la permanenza del Palermo in vetta alla classifica di Serie B. E' quanto scaturito dal 4-2 con cui il Pescara supera il Lecce nei minuti finali del posticipo dell'undicesima giornata del torneo cadetto, disputatosi all'Adriatico nella serata di lunedì 5 novembre.

Alla luce del risultato precedentemente menzionato, i rosanero conservano il secondo posto in virtù non solo del 2-1 interno al Cosenza, ma anche per l'1-1 casalingo dell'Hellas Verona con la Cremonese. Gli scaligeri, pur mancando l'appuntamento con la vittoria, nel conservare la terza posizione nella graduatoria, hanno paradossalmente determinato l'esonero del loro ex tecnico Andrea Mandorlini. Al suo posto, sulla panchina grigiorossa, è subentrato Massimo Rastelli.

Nella parte centrale della classifica, risale il Perugia che, espugnando il Picchi per 3-2, relega il Livorno all'ultimo posto, preceduto dal Foggia. Allo Zaccheria per i Satanelli finisce 2-2 contro il Brescia nel confronto del 3 novembre e con il medesimo punteggio che decise il Derby sempre disputato fra le mura amiche, nel pomeriggio di sabato 27 ottobre 2018. 

0 commenti:

Posta un commento