Cristante: "Avevo bisogno di ambientarmi bene nella Roma, ma ora sono al top"

ROMA - I suoi primi mesi alla Roma sono stati difficili ma ora Bryan Cristante è diventato un tassello quasi insostituibile nella squadra allenata da Di Francesco.

"Non è mai facile quando arrivi in un ambiente nuovo, in una squadra nuova, ci vuole un pò per trovare le giuste distanze" ha dichiarato il giocatore della Roma.

"Due mesetti - prosegue Cristante - sono normali quando si inizia un nuovo percorso perché cambiano i meccanismi di squadra, gli allenamenti, i compagni. E quando inizia a capire bene tutto, come lavorare, come stare bene, come trattare i compagni, riesci a dare il meglio di te. Ho sempre saputo dove potevo arrivare. Ho pensato a lavorare, gli ostacoli sono normali e ti aiutano a crescere, arrivi poi nel momento giusto, nel posto giusto, col giusto bagaglio per dare il massimo. Mi trovo bene nel ruolo di centrale, stiamo trovando la quadra come squadra e questa posizione mi è congeniale. Con Di Francesco il rapporto è buono, come ce l'ha con tutti i giocatori. Il mister è bravo a tenere una buona situazione di squadra nello spogliatoio".

0 commenti:

Posta un commento