Calcio. Quagliarella eguaglia Batistuta: a segno per undici giornate consecutive

ROMA - Fabio Quagliarella entra nella leggenda ed eguaglia Gabriel Batistuta. Con i gol realizzati all'Udinese su rigore, l'attaccante della Sampdoria eguaglia infatti lo straordinario record del bomber argentino, che nella stagione 1994-1995 andò a segno in undici giornate consecutive (13 reti) con la maglia della Fiorentina. Un primato che resisteva da 24 anni. Quagliarella, che il 31 gennaio compirà 36 anni ed è arrivato a 16 reti in campionato, entra dunque nella storia tanto che arrivano anche i complimenti dei rivali cittadini: "Orgogliosi di avere un rivale come te" scrive il Genoa su Twitter.

"E' una grande emozione, eguagliare Batistuta è qualcosa da brividi" ha dichiarato un'emozionatissimo Fabio Quagliarella. "Ho esultato dopo il gol solo per il record, ho sempre rispetto per l'Udinese. Sono senza parole anche io per quello che mi sta accadendo. Il mio segreto? I sacrifici che ho fatto in passato sono serviti. La Nazionale? Si deve dare fiducia ai giovani, poi il mister farà le sue scelte. Io devo far bene con questa maglia. Ogni domenica mi voglio divertire, per rendermi importante per la squadra". Ma Quagliarella non si ferma: proverà a superare questo primato nel prossimo turno proprio nella sua città di nascita, a Napoli.

0 commenti:

Posta un commento