Serie A. Gattuso: "Proviamo a vincere le prossime tre partite, poi si vedrà"

MILANO - "Se possiamo vincere le prossime tre partite? Ci proviamo, dobbiamo farci trovare pronti e così ce la possiamo giocare con tutti. Poi vediamo dove arriveremo" ha dichiarato l'allenatore del Milan, Rino Gattuso, in vista della sfida contro la Fiorentina.

"Il Genoa si sta giocando qualcosa di importante - prosegue Gattuso - e negli ultimi anni nel calcio italiano tutte le squadre si giocano tutto, nessuno regala niente. Noi pensiamo a fare il nostro, ci aspetta una partita molto difficile, è dal 2014 che il Milan non vince a Firenze. La Fiorentina non vince da tantissimo tempo ma crea grandi pericoli, ha davanti giocatori molto veloci, bravi tatticamente e c'è da fare una grandissima partita a livello mentale, fisico e tecnico. Lunedì il Milan è tornato alla vittoria sul Bologna e mi dispiace che sia passato in secondo piano perché si è parlato soprattutto del caso Bakayoko. Ma la situazione è stata chiarita, la squadra si è allenata bene e se facciamo le cose bene possiamo mettere chiunque in difficoltà. Se anche i giocatori hanno sempre messo il bene del Milan al primo posto? Ci metto la mano sul fuoco: ci sono stati tanti episodi che potevano portarci a 'svaccare', a mollare, ma nei momenti di difficoltà la squadra è sempre uscita fuori. Qualcuno vuol far passare questa stagione per deludente ma siamo davanti alla Lazio e a pari punti con la Roma: a inizio stagione nessuno se lo aspettava ma dobbiamo continuare perché ci stiamo giocando qualcosa di importante. Andassimo in Champions avrei fatto il mio? Non è un mio problema, io so quello che ci siamo detti con i dirigenti, devo fare più punti possibili e raggiungere la Champions e dopo vediamo". 

0 commenti:

Posta un commento