Calcio. Insigne: "Cerco sempre di dare tutto per il Napoli"

"Io, al di là della fascia, cerco sempre di dare tutto per i colori azzurri. Ho grandi responsabilità, da napoletano, e sono il primo a starci male quando non riesco e non riusciamo a far bene. Anche quando il capitano era Hamsik sentivo molto, moltissimo questa maglia. La fiducia del tecnico, dei compagni e dei tifosi mi aiuterà a far bene" ha dichiarato, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, il capitano del team partenopeo, Lorenzo Insigne.

"La mia posizione? Io cerco di esprimermi sempre al massimo: ho parlato con Ancelotti e ho chiesto di farmi giocare un po' più a sinistra, dove mi trovo meglio. Mi spiace ricevere fischi. Io più maturo? Penso di sì. Le altre squadre hanno cambiato molte cose; noi siamo invece un gruppo solido e rodato e possiamo fare tanto bene in questa stagione. La maglia numero 10? E' un sogno, ha un sapore diverso qui a Napoli. Maradona è stato il più grande calciatore del mondo; al momento non intendo cambiare la 24. James Rodriguez? Se il mister e la società scelgono lui sarà di certo ben accettato da tutti. Lui è un vero numero 10. La società ha fatto bene a tenere i prezzi del San Paolo bassi: così il nostro stadio potrà sempre essere pieno".

0 commenti:

Posta un commento