Calcio. Agnelli: "La Juventus è la più grande società di calcio in Italia ed ai vertici in Europa"

TORINO - "Dominatrice da anni in Italia sul campo, la Juventus è leader tra le squadre di club del Paese anche a livello economico" ha dichiarato il presidente Andrea Agnelli durante l’Assemblea degli azionisti all’Allianz Stadium.

"La Juve è la più grande società di calcio in Italia. Abbiamo necessità di tenere il passo con i nostri competitor europei, ecco il perché vogliamo un aumento di capitale di 300 milioni. Non si deve mai fare l’errore di paragonare le realtà italiane al nostro mercato di riferimento che è l’Europa. La Juve è la più grande società di calcio in Italia, ma è solo una delle grandi a livello europeo. La missione deve rimanere quella di sempre, con lo sport al centro, dobbiamo mantenere la leadership in Italia e competere ad alto livello in Europa. I principali obiettivi che il piano si pone è quello di continuare a partecipare alla Champions e rimanere e questo non è semplice vista la dimensione della Premier, tra le prime 12 in Europa come fatturato. Ringrazio l’ex tecnico Max Allegri, determinante nella crescita della Juve dimostrata dal nostro ranking Uefa. Siamo passati dal 42° al 5° posto e ci sono ragionevoli basi per immaginare che alla fine di questa stagione potremo superare il Bayern e arrivare al 4°. Spero che Cristiano Ronaldo quest’anno possa vincere il Pallone d’Oro, lo merita. L’aumento di 25 milioni di euro l’anno per le prossime due stagioni che arriverà dalla sponsorizzazione della Jeep è motivo di soddisfazione: la visione del nuovo piano deve essere quella di continuare a far prosperare Juventus come brand globale, un qualcosa che ci deve essere riconosciuto da tutti, comprese le nuove generazioni, dobbiamo essere un brand moderno, innovativo e iconico".

0 commenti:

Posta un commento