Catania-Bari: al Massimino in onda il "derby" del riscatto

di NICOLA ZUCCARO - Dopo Capuano (Avellino) e Grassadonia (Catanzaro), il Bari affronterà, nel giro di 8 giorni, un'altra compagine investita dal cambio della guida tecnica.

L'avversario in questione è il Catania che, a seguito dell'esonero di Andrea Camplone, è stato affidato a Cristiano Lucarelli. Per lui un ritorno sulla panchina etnea già nel precedente turno infrasettimanale e segnato dal beffardo pareggio (1-1 con il Bisceglie) fra le mura amiche del Massimino. L'epilogo amaro dell'incontro, disputatosi nella serata di mercoledì 23 ottobre, rappresenterà quel motivo in più per riscattare la mancata vittoria contro gli uomini di Sandro Pochesci? La risposta arriverà a partire dalle ore 15.00 di domenica 27 ottobre quando il Catania sfiderà un Bari che, reduce dal terzo successo interno ai danni del Catanzaro, vorrà "riprendersi" i tre punti persi domenica scorsa ad Avellino.

I galletti punteranno alla quarta vittoria in trasferta di questo campionato e al secondo successo esterno della gestione tecnica affidata a Vincenzo Vivarini. L'ultima vittoria dei biancorossi, lontano dal San Nicola, risale al 28 settembre scorso, a seguito dell'1-0 rifilato in quel di Potenza, al Picerno. 

0 commenti:

Posta un commento