Serie C: il Bari è secondo, a -10 dalla Reggina campione d'inverno

di NICOLA ZUCCARO - Il Bari, come precedentemente "auspicato" in questo sito, è riuscito a calare il poker esterno culminato dal 3-0 che ha consegnato al Galletto la prima vittoria in casa della Casertana. Un successo che, oltre ad acquisire un valore storicamente importante per l'ultracentenario almanacco biancorosso, ha anche consentito al Bari di approdare al secondo posto della graduatoria del Girone C in condominio con il Potenza.

La compagine lucana, ha reagito al 2-1 subìto proprio a Bari nello scorso turno, battendo per 1-0 la Paganese al Viviani e portandosi con i biancorossi a -10 dalla Reggina che si è laureata campione d'inverno in virtù del 2-1 esterno, inflitto alla Sicula Leonzio. La temporanea condivisione della seconda posizione in graduatoria, è stata determinata anche dalla sconfitta interna del Monopoli (biancoverdi clamorosamente battuti per 2-0 dall'Avellino al Veneziani) e dalla Ternana che nell'anticipo del diciannovesimo turno, ha pareggiato per 1-1 sul campo della Cavese.

Le dolenti note per le pugliesi di Serie C, provengono anche dai quartieri bassi della classifica per la sconfitta della Virtus Francavilla (2-1 in casa della Viterbese) e dal Bisceglie che al Ventura non riesce ancora a ottenere la prima vittoria interna della gestione tecnica affidata a Gianfranco Mancini, alla luce dell'1-1 che ha deciso il confronto con la Vibonese. 

0 commenti:

Posta un commento