Cristiano Ronaldo: i suoi hotel diventeranno ospedali? "Fake news"

Una bufala incontrollata partita dai social sabato notte e rimbalzata domenica in tutto il mondo. La "notizia" era la presunta decisione di Cristiano (al momento in quarantena nella sua isola, Madeira) di trasformare gli hotel di sua proprietà in Portogallo in ospedali per la battaglia alla pandemia. Le nuove strutture sarebbero dovute essere utilizzate in forma totalmente gratuita, con medici, infermieri e il resto del personale pagati da CR7.

Il quotidiano Marca è stato il primo ad essere caduto nella bufala social. Secondo il quotidiano sportivo spagnolo, Ronaldo avrebbe donato anche 23 milioni di euro agli ospedali in Portogallo per cercare di risolvere in modo efficace questa difficilissima situazione. Ronaldo sarebbe stato disposto a pagare persino i medici gli infermieri e tutti coloro che avrebbero lavorato negli ospedali.

Cristiano Ronaldo, nonostante questa falsa notizia, ha mandato un messaggio di pronta guarigione a Rugani della Juve positivo nei giorni scorsi al Coronavirus e tornerà a Torino tra due settimane per riprendere gli allenamenti con la Juve. La madre di Ronaldo sta meglio a Madeira in Portogallo dopo che nelle scorse settimane ha avuto un ictus.

0 commenti:

Posta un commento