E' morto Claudio Ferretti, voce per calcio e ciclismo

di NICOLA ZUCCARO. Dopo le voci di Enrico Ameri, Sandro Ciotti, Alfredo Provenzali e Livio Forma, il brutto scherzo del destino ha voluto che si spegnesse nel Sessantesimo di "Tutto il Calcio minuto per minuto", anche quella di Claudio Ferretti. 

E' deceduto nella tarda serata di giovedì 21 maggio in Roma, città in cui nacque nel 1943 e per la quale fu un riferimento di primo piano per le radiocronache dall'Olimpico delle squadre capitoline. A lui spettò il difficile compito di annunciare in diretta radiofonica,  nel pomeriggio del 28 ottobre 1979, la notizia della morte per omicidio colposo del tifoso laziale Vincenzo Paparelli, poco prima del Derby Roma-Lazio. Nei suoi racconti radiofonici, oltre al calcio vi fu anche il ciclismo. Una specialità del giornalismo sportivo ereditata da suo padre Mario, radiocronista di punta delle due ruote leggere per la Radio italiana rinata alla fine degli anni '40 del Novecento.

0 commenti:

Posta un commento