Tennis. Berrettini: "Ho stabilito un rapporto sano con la mia debolezza: le caviglie"

(Ansa)
"Ho finalmente stabilito un rapporto sano con la mia debolezza: le caviglie. Dovrò convivere con il lato fragile della mia natura. E averne cura, perché senza le caviglie, o con caviglie bistrattate, non vai da nessuna parte" ha dichiarato il tennista azzurro Matteo Berrettini 

"Avrei preferito stare accanto alla mia famiglia in Italia. Ma se fossi rimasto in Europa  sarei rimasto dentro casa, senza sorrisi, senza amici. E’ stato difficile scegliere. In Florida pare onestamente di essere circondati dall’ovatta. La mia prima partita ufficiale? Se tutto è ok, metà settembre" ha dichiarato ancora Matteo Berrettini in un'intervista a La Repubblica.

0 commenti:

Posta un commento