Roma-Hellas Verona 2-1: Veretout e Dzeko regalano la vittoria a Fonseca


STELLA DIBENEDETTO - La Roma non sbaglia e, allo stadio Olimpico, batte l'Hellas Verona 2-1 difendendo il quinto posto in classifica da Napoli e Milan che, dopo il pareggio contro il Bologna e la vittoria sul Parma, erano a solo una lunghezza dai capitolini. Gli uomini di Fonseca, però, sono riusciti a portare a casa i tre punti grazie alle reti di Veretout e Dzeko. Di Pessina la rete del Verona.

La Roma si rende subito pericolosa in avvio di gara con Dzeko e, dopo appena otto minuti, ha la grande occasione di passare in vantaggio. Maresca decreta un calcio di rigore a favore dei giallorossi per un intervento di Empereur su Pellegrini. Il Verona resta in 10 per l'espulsione di Juric per proteste e la Roma passa in vantaggio con Veretout. Il Verona reagisce subito, ma sono i giallorossi a sfiorare più volte il raddoppio che arriva al 49' con un gran gol di Dzeko.

Il Verona accorcia le distanze con un bellissimo gol di Pessina. Rivitalizzato dalla rete, il Verona acquista fiducia e cerca di pareggiare i conti. La Roma, però, va nuovamente vicino al gol con Dzeko e Mancini. Nel finale di gara, il match s'infiamma, ma il risultato non cambia. La Roma batte il Verona 2-1 e porta a casa tre punti fondamentali per la propria classifica.

0 commenti:

Posta un commento