L'Italia si rialzerà con il tris vincente di Wembley?

di NICOLA ZUCCARO. Due vittorie con altrettanti pareggi e una sconfitta. Il bilancio dei precedenti a Wembley sorride all'Italia in vista dell'amichevole che sosterrà contro l'Inghilterra alle ore 21 italiane di martedì 27 marzo 2018. E pur essendo la prima volta per gli azzurri nel "rinnovato" tempio del calcio mondiale, la Nazionale italiana temporaneamente affidata a Gigi Di Biagio, adottando quel "non c'è due, senza tre" di provenienza cinematografica, cercherà il terzo successo sul prestigioso rettangolo londinese, espugnato il 14 novembre 1973 per 1-0, con rete segnata al 41' della ripresa da Fabio Capello.

Ventiquattro anni dopo, il 12 febbraio 1997, sempre per 1-0, l'Italia prevalse nuovamente, sia pure in una gara valida per le Qualificazioni al Mondiale di Francia del 1998 nel "vecchio" Wembley, con goal di Zola al 19'. Per un'Italia che cercherà di rialzarsi, dopo il 2-0 subìto dall'Argentina il 23 marzo, i 2 successi precedentemente menzionati dovrebbero rappresentare una motivazione in più per tornare a vincere, anche lontano dai confini nazionali. 

0 commenti:

Posta un commento